Un incontro a Buggiano che aveva come obiettivo quello di fornire una panoramica sui servizi del territorio della Valdinievole rivolti agli anziani con fragilità.

Il seminario del 14 novembre, organizzato dalla cooperativa sociale Minerva, dalla Sds Valdinievole, dal Comune di Buggiano e dagli Enti del Terzo Settore del territorio che si occupano di cura e assistenza, ha tenuto fede a questo intento.

Alla giornata di approfondimento che si è svolta nei locali dell’Avis/Pubbliche Assistenze di Borgo a Buggiano ha partecipato chi, nel settore pubblico e privato, si occupa di fornire servizi e pensare progetti innovativi per questa fascia di popolazione, sempre in crescita e in continuo mutamento.

Durante l’incontro, organizzato nell’ambito del Progetto Regionale Pronto Badante, la Società della Salute territoriale con la direttrice Patrizia Baldi e Martina Donzellini, ha presentato i progetti del pubblico: dai buoni servizio, all’Atelier Alzheimer (gestito dalla cooperativa Minerva), fino all’innovativo progetto Easily at Home: dall’Ospedale a Casa.

Durante l’incontro sono stati illustrati poi i primi dati di accesso al progetto Pronto Badante nel 2019 e la “Guida ai Servizi” realizzata dalla cooperativa Minerva. La Guida, primo strumento di mappatura, fornisce informazioni utili per orientare gli anziani e le loro famiglie rispetto alle risposte per chi vive una situazione di bisogno.

I dati ci forniscono un quadro chiaro sull’identikit di chi si rivolge al servizio regionale: per la maggioranza sono donne di età superiore agli 80 anni. Dai rilevamenti risulta poi interessante notare che il 40% di chi chiama, soffre di patologie legate al declino cognitivo come demenza o alzheimer.

Da qui l’importanza di realizzare sul territorio sempre più servizi per questa fascia di utenza: per questo Giovanna Mazzanti di Aima di Pistoia ha descritto i progetti che l’associazione realizza, a partire dall’esperienza del Caffè Alzheimer.

Sono intervenuti alla giornata anche Daniele Bettarini, Sindaco di Buggiano per i saluti, Daniele Tronci della Croce Verde di Lamporecchio, Fabio Cacioli del Presidente Consorzio Cori, Christopher Molinaro e Rudy Pasotti, case manager del Pronto Badante e Cristina Dragonetti, Presidente della Cooperativa Minerva.

Categorie: News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *